La Grecia in cucina

Caffè greco, frappè, freddo espresso o freddo cappuccino?

Freddo cappuccino a Spartia Cefalonia, foto di Ari Anna

In Grecia bere un caffè è un rito, un modo di vivere, tanto che l’invito pame gia kafes (prendiamoci un caffè) è forse più usuale del classico usciamo.

Vediamo insieme quali tipologie di caffè si possono bere durante i nostri viaggi in terra ellenica.

CAFFE’ GRECO TRADIZIONALE

Caffè greco a Milos, foto di Martino DeMarco
Caffè greco a Milos, foto di Martino DeMarco

Se durante il tuo soggiorno in Grecia alloggi in degli studios (appartamenti monolocali o bilocali tipicamente greci) è normale che ti venga offerto un caffè greco, al tuo arrivo o durante il tuo soggiorno, come gesto di ospitalità.

È preparato nel briki, una pentola alta e piccola con un manico lungo: si aggiunge la polvere di caffè, lo zucchero e si mescola! Ora il caffè greco è pronto, ma per iniziare a degustarlo bisogna, con pazienza, attendere un po’ di tempo affinchè la polvere si depositi sul fondo della tazzina. Quello che caratterizza il popolo greco ed il suo rapporto con questa bevanda è il rito che la accompagna: il caffè greco deve essere bevuto con calma e senza fretta. Questo, se ci pensiamo, è l’esatto contrario di quello che in genere facciamo noi italiani: un espresso ordinato al banco e bevuto in piedi… tempo totale impiegato 2 minuti!!

il briki per preparare il caffè greco, foto di Myriam Simionato

Il caffè greco tradizionale ha un sapore molto intenso. Viene sempre servito con un bicchiere d’acqua e almeno un biscotto.

I FONDI DEL CAFFE’ GRECO

La caffeomanzia o coffeamanzia è un’arte divinatoria che si effettua tramite la lettura dei fondi di caffè.

In Grecia (ma anche in Turchia) si pensa che la polvere che si deposita sul fondo delle tazzine abbia un potere divinatorio: affinchè la divinazione sia corretta si dice che il caffè debba essere preparato dalla stessa persona che poi si appresterà a leggere il fondo.

Per far risaltare meglio i segni, bisogna utilizzare una tazzina bianca di porcellana.

Se vi interessa approfondire l’argomento: Caffeomanzia, leggere i fondi del caffè

FRAPPE’

Il frappè è probabilmente il caffè più diffuso in Grecia: lo bevono tutti, ed è tipico vedere piccoli gruppi di uomini greci seduti fuori da una taverna che giocano a backgammon per ore e sorseggiano i loro freppè.

Il frappè consiste generalmente di: caffè istantaneo (bleah!!), acqua e molti cubetti di ghiaccio, volendo si può aggiungere latte e zucchero. In genere viene preparato col caffè istantaneo Nescaffe Classic ed infatti il frappè è conosciuto anche come Nescafè Frappè.

Fu inventato per caso da un rappresentante Nescafe di nome Dimitris Vakondios nel 1957 a Salonicco.

L’ultima moda riguardante il caffè in Grecia è il Freddo, disponibile in versione espresso o cappuccino.

FREDDO ESPRESSO

Un Freddo Espresso è fondamentalmente un caffè espresso versato caldo in un contenitore metallico (shaker): viene quindi miscelato con un frullatore elettrico, usando un paio di cubetti di ghiaccio e lo zucchero viene aggiunto durante il processo di miscelazione. Il contrasto delle temperature tra caldo e freddo è ciò che crea la schiuma caratteristica.

FREDDO CAPPUCCINO

Il Freddo Cappuccino è praticamente un Freddo Espresso con una schiuma cremosa a strati sopra, quindi se preferisci il latte nel tuo caffè, questo è per te! La sua schiuma viene creata mettendo alcuni cubetti di ghiaccio in un bicchiere e versando abbastanza latte da coprire i cubetti di ghiaccio.

Le parole che dovresti conoscere quando ordini un caffè in Grecia:


Yassas: ciao
Elleniko kaf: caffè greco
Sketos: “semplice” – 2 cucchiaini di caffè, senza zucchero.
Metrios: “medio”- 2 cucchiaini di caffè e 2 cucchiaini di zucchero
Glykos: “dolce” – 2 cucchiaini di caffè e 4 cucchiaini di zucchero
Me gala: con latte
Horis i gala: senza latte
Efharisto: grazie

Foto di Ari Anna, Freddo Cappuccino a Spartia, Cefalonia

Un commento su “Caffè greco, frappè, freddo espresso o freddo cappuccino?

  1. giuseppe rondelli

    Io preferisco il Frappè quando fa molto caldo e mi voglio rigenerare in Grecia lo prendo volentieri, questa estate il prezzo andava dai 2.50 ai 3.50. Però devo dire che ormai anche l’espresso come il nostro lo si riesce a trovare ovunque, addirittura in autostrada gli autogrill loro usano il Kimbo.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: