Grecia Continentale

IOANNINA UNA CITTADINA PER TUTTO L’ANNO

Ioannina una città per tutto l'anno.

Lago Pamvotida
Lago Pamvotida

Visitabile tutto l’anno, la città, di straordinaria bellezza, incanta perché piena di leggende e storia.

Giannina o anche Ioannina è un comune della Grecia situato in Epiro, la città sorge sulle sponde del fiume Pamvotida dista 460 km da Atene e 290 km da Salonicco.

Raggiungibile da Igoumenitsa con l’Autostrada A2 che collega la città sia con Salonicco sia con la città portuale appena citata.

La cittadina è dotata anche di un aeroporto il Re Pyrros, un’infrastruttura di grande importanza, con 2 voli giornalieri per Atene.

È una città piena di leggende e di storia che incanta con la sua bellezza, la sua atmosfera calda e il suo clima.

Una città che sembra uscita da un’altra era, un mosaico di culture e tradizioni.

La leggenda di Lady Frosini è rimasta famosa. Ali Pasha Tepeleni, politico e militare albanese, la amava ma a causa del suo amore inappagato ordina che sia affogata nel lago con altre diciassette ragazze.

I mesi autunnali da settembre a novembre rendono la visita di questa città ancora più magica, si può passeggiare lungo il lago e godere della vista dei colori verde e oro che la ricoprono in questo periodo, prendere dei caffè caldi seduti tra i tanti locali che ci sono con posti all’aperto sotto il sole e apprezzare la brezza fresca, oppure far un giro nei mercatini della città che ricoprono il centro.

Caffetterie e taverne Ioannina vista lago
Caffetterie e taverne vista lago Pamvotida Ioannina
Passeggiando nelle vie del Kastro

COSA VEDERE

Il Kastro

E’ il quartiere più antico della città, dove per secoli ebrei, cristiani e musulmani hanno convissuto fra i vicoli e mura. Passeggiando nel quartiere possiamo trovare ancora case del tempo di color pastello.

Il Kastro è sovrastato dalle montagne e affacciato sul lago Pamvotida.

Si tratta dell’insieme di apparati fortificati fatti costruire da Alì Pascià di Tepeleni, il quartiere sembra composto da due distinte cittadelle: quella nord-orientale, ora dominata dalla moschea di Aslan Pascià, e quella sud-orientale, la più grande, chiamata Its Kale, “Castello Interno”.

La moschea di Aslan Pascià, costruita sui resti di una chiesa intitolata a San Giovanni, ha avuto funzioni religiose fino al 1933. Oggi invece è sede del Museo etnografico municipale di Ioannina, dove è possibile ammirare una ricca collezione di costumi della regione, arazzi e scialli per le preghiere provenienti dai luoghi di culto della città, e poi bellissime fotografie d’epoca. E’ possibile passeggiare all’interno del castello tra i vicoli e le bellezze architettoniche.

All’interno delle grandi mura che circondano anche il lago, è possibile visitare il museo archeologico e quello civico di Ioannina.

Its kale – Castello interno
Vicoli e Case colorate nel Kastro

La citta ha anche la parte moderna, dove è possibile darsi agli acquisti o semplicemente fare un giro tra le vetrine partendo dalla trafficata Via Michail Angelou con i suoi eleganti caffè fino ad arrivare in Via Anexartisias (o dell’indipendenza) la vecchia via principale, che assunse la sua forma attuale dopo un incendio scoppiato nel 1869.

La strada conserva ancora decine di piccoli negozi caratteristici e le sue botteghe, le officine dei lattonieri e gli antichi portici che si diramano ai suoi lati meritano senz’altro una visita.

Passeggiando tra i negozi del centro

Tornando al lago di Pamvotida è possibile visitare un’isoletta raggiungibile con un battello che parte ogni mezz’ora dal porticciolo principale della città.

Sull’isoletta c’è un piccolo borgo, fatto di stradine lastricate e casette costruite secondo la tradizione locale, bellissime chiese decorate con magnifici affreschi, e monasteri.

Un altro motivo per visitare Ioannina è sicuramente quello gastronomico.

Erbe aromatiche delle montagne dell’Epiro e spezie vanno ad aggiungersi alle ricette basi della cucina locale, pesci di lago cucinati in maniera ricercata e dolci famosi come la torta di zucchero (sker bourek), per finire un liquore analcolico a base di una miscela di aceto biologico, nettare, sciroppi di frutta ed erbe aromatiche.

Ho visitato Ioannina lo scorso agosto e ne sono rimasta piacevolmente affascinata.

Ioannina la Grecia che non ti aspetti in una terra magica.

Se volete confrontarvi con altri viaggiatori iscrivetevi al gruppo Facebook collegato a questo blog: https://www.facebook.com/groups/aciascunolapropriagreciailgruppo/

Un commento su “IOANNINA UNA CITTADINA PER TUTTO L’ANNO

  1. La Grecia, insieme alla Turchia, è sempre stata tra i miei luoghi da visitare almeno una volta nella vita … e ancora non ci sono riuscita! E l’ideale sarebbe alternare il mare e le isole, con un turismo culturale per conoscere paesi e città. A Ioannina mi sono già persa nel suo centro storico il Kastro.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: