Kalymnos, la vera Grecia – A ciascuno la propria Grecia

L’isola greca di Kalymnos si trova nel Dodecaneso,  a Nord di Kos, ancora poco sfruttata turisticamente, è il luogo ideale per chi cerca la vera Grecia, lontana dalla folla: vi ammalierà con le sue belle spiagge, l’ottima cucina tradizionale, il pittoresco porto, le sue fertili valli piene di agrumeti ed olivi. La natura qui è selvaggia, le montagne sembrano tuffarsi nel mare, troverete splendide baie e calette prevalentemente rocciose, oltre ad alcune belle spiagge di sabbia dislocate prevalentemente lungo la costa Nord Occidentale dell’isola ( Emborio e Masouri).

Immagine correlata

Il capoluogo e porto principale – detto Kalymnos o Pothia – è costruito ad anfiteatro sul fianco della collina rocciosa, le case sono dipinte con colori vivaci: arrivando potreste avere l’impressione di trovarvi in un luogo caotico, in realtà questo è l’unico paese grande dell’isola, conta oltre 10.000 abitanti ed è pertanto qui che si accentrano hotel, ristoranti e negozi! La città è molto viva e vi consiglio di non perdervi qualche bella passeggiata serale lungo la spiaggia, i negozi in fila, i battelli ormeggiati al porto. Nella città di Pothia e dintorni vi sono un paio di spiagge generalmente molto frequentate dai locali, tra le più famose sono la baia di Geyfira e Therma. Geyfira con l’acqua sempre calma ed il fondale sabbioso,  è ideale anche per le famiglie con bambini

guida alle spiagge di Kalymnos

Arida e rocciosa, ha tre piccole catene montuose che la attraversano, presenta un paesaggio molto differente rispetto alle altre isole vicine che sono molto più collinari e verdi. Le sue pareti rocciose, hanno reso Kalymnos protagonista dell’arrampicata, che attira scalatori da tutto il mondo. La zona Nord-Est offre delle baie nascoste con un bellissimo mare , tanto che l’isola di Kalymnos è stata proclamata dal Governo Greco il primo Parco Nazionale Marino.

received_1869234843341765.jpeg

Il villaggio di Chora, il vecchio capoluogo dell’isola, è situato nell’entroterra: sul monte che la sovrasta vi sono i resti di un antica fortezza bizantina, Tra Chora e Panormos si trovano i ruderi della chiesa di Cristo di Gerusalemme, fondata su un antico tempio di Apollo.

Il villaggio di Vathy si trova ad 11 Km a Nord Est di Pothia, all’interno di una verde vallata, piena di alberi, principalmente mandarini, il suo piccolo porto, Rina, sulla costa Sud Est, si trova alla fine di un meraviglioso fiordo con ripide pareti rocciose in entrambi i lati ed un mare azzurro e cristallino: nuotare in queste acque è quanto di più piacevole possa esserci per chi ama il mare! Il porto è contornato da colorate bouganville sotto le quali si nascondono alcune taverne e caffetterie. Da Vathi si può tornare indietro verso Pothia o proseguire per la strada che attraversa la montagna, offre dei paesaggi bellissimi e vi porterà dopo circa 8 km nella parte nord-ovest dell’isola.

Monastero di Aghios Fotis , Kalymnos

– Emborios è un tranquillo paesino costiero di Kalymnos con pochi abitanti prevalentemente dediti all’agricoltura  ed alla pesca ; oltre alla piccola spiaggia si trovano alcune taverne e qualche hotel.

– Poco più a Sud si trova una grandissima baia chiamata Arghinonta con mare bellissimo e sempre calmo, la spiaggia è di piccoli ciottoli bianchi e vi troverete un ottima taverna di pesce direttamente sul mare. La spiaggia è attrezzata con lettini e ombrelloni.

– La spiaggia  Myrties e’ di ciottoli bianchi ed il fondale roccioso e’ l’ideale per gli amanti dello snorkeling. Myrties, si trova esattamente di fronte all’isolotto di Telendos, dal quale si è separata nel 553 a.C. a causa di un terremoto che creo’ una stretta gola di circa 700 metri. Piccole imbarcazioni collegano regolarmente, dalla mattina fino alla sera tardi, Myrtes a Telendos, dove molti si recano per trascorrere la giornata in spiaggia o a mangiare nelle ottime taverne di pesce.

– La spiaggia di Massouri, subito dopo Myrties, è un misto di sabbia vulcanica e rocce, è attrezzata con ombrelloni e lettini ed e’  molto frequentata ; troverete bar, ristoranti e la possibilità di fre diversi sport acquatici. Le spiagge di Massouri e Myrties sono il centro della offerta turistica di Kalymnos.

I bus locali collegano Pothia con Myrties, Masouri, Vathy e Emporio. Potete altrimenti noleggiare un’auto o un motorino.

Come raggiungere Kalymnos: in traghetto dal Pireo ( 10 ore circa), da Kos ( 1 ora), da Rodi ( circa 3 ore). L’isola è inoltre collegata alle altre isole del Dodecaneso, per esempio la vicina Leros, Patmos, Symi ed altre.

Noi abbiamo dormito in uno dei bellissimi appartamenti del Signor Nicola Ricatti a Myrties ( expresskalymnos@gmail.com – 0039 327 4182 123), ne ha altri anche a Massouri,  contattatelo se deciderete di passare una vacanza qui, vi farà da guida e a volte anche da autista!!

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

 

Annunci

3 Comments

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...