La spiaggia del relitto a Zante

Spiaggia del relitto, o Navagio Beach a Zante ( Zacinto Zakynthos), una delle spiagge più belle e famose al mondo!

Intanto una curiosità: sapevate che la spiaggia più fotografata della Grecia non esisteva prima del 1980? È stato il naufragio della nave a dare vita involontariamente a questa bianchissima spiaggia: la risacca creata dal relitto, ha accumulato materiale sabbioso formando quella che oggi tutti conosciamo come Navagio o Spiaggia del Relitto.

Il relitto è quello della motonave Panagiotis, nave cargo battente bandiera greca che naufragò il 1° Ottobre del 1980.

La nave salpata dalle coste della Turchia con un carico di sigarette di contrabbando, si arenò in una secca e pian piano la sabbia e le correnti del mare la portarono a divenire un tutt’uno con la spiaggia creando così uno dei luoghi più visitati ed apprezzati dell’isola di Zante. Oggi è una delle maggiori attrazioni turistiche dell’isola.

La spiaggia è incastonata fra due rocce altissime e la cosa che colpisce subito è sicuramente il colore del mare: nella baia sono presenti molte grotte sulfuree che donano all’acqua un colore abbagliate!

La spiaggia del Relitto o Navagio a Zante è raggiungibile solo ed unicamente via mare: da Porto Vromi ogni giorno e ad ogni ora ma anche più frequentemente nel periodo estivo vi sono decine di barche in legno stile caicco turco che vi permetteranno di visitare la splendida spiaggia.

Conviene…portarsi un cappellino!

 

Leggi anche : 

Cefalonia l’isola dei contrasti – A ciascuno la propria Grecia

Elafonissos, Peloponneso – A ciascuno la propria Grecia

10 bellissime isole greche poco turistiche

Leggi anche:

Approfondimento temperature del mare in Grecia, dove il mare è più caldo

Le 10 isole greche con il mare più caldo

Kythira, la sconosciuta – A ciascuno la propria Grecia

3 Comments

Rispondi