Cicladi

Milos, l’isola dei colori

Milos, l'isola dei colori

Milos ( Milo) è stata la prima delle isole Cicladi abitate, è divenuta famosa nel mondo per la Venere ritrovata sul suo suolo nel 1820 e che da molti anni abbellisce il Louvre. Ha la forma di un ferro di cavallo, con un ampio golfo attorno al porto di Adamas.

Casette bianche con porte e finestre azzurre, il blu del mare, il bianco delle scogliere ma anche rocce colorate vi attendono a Milos, e poi mulini a vento e le famose catacombe a Tripliti. Il suo capoluogo, Milos o Plaka è molto pittoresco, si trova in cima ad una collina, ad un’altezza di circa 200 metri, all’entrata della baia. Il panorama che godrete è unico, eguagliabile forse solo da quello di Oia a Santorini e tra i più belli dell’Egeo: non perdetevelo al tramonto, dalla Marmara, il punto da cui avrete la migliore visuale.

Milos, Plaka

Le spiagge: ce ne sono oltre 70, per tutti i gusti, dalla sabbia bianca a quella nera, ai sassolini, a quella con frammenti di conchiglie; le acque sono sempre limpide ed i colori variano dal verde smeraldo all’azzurro, al blu intenso, un paradiso per gli amanti del mare!

Vediamone alcune:

FIROPOTAMOS a Nord, piccola spiaggia circondata da alberi, accanto ad un villaggio di pescatori

PAPAFRAGAS sempre a Nord,spiaggia piccola circondata da rocce colorate

SARAKINIKO, la spiaggia lunare, è una spiaggia molto famosa per il suo paesaggio unico di rocce vulcaniche bianche che si tuffano nel mare turchese, sabbia bianca mista a ciottoli, circondata da antichi uliveti, bellissima.

MITICAS e PACHENA, spiagge sabbiose tra Plaka e Pollonia

POLLONIA la spiaggia del paese è bellissima, con fondale degradante, sabbia bianca, anche a famiglie con bambini piccoli, ma solo nelle giornate non ventose!

PALEOCHORI, a Sud, è la spiaggia più grande dell’isola, riparata in caso di meltemi , in parte attrezzata, vi si accede tramite una bellissima scalinata 🙂

AGIOS SOSTIS bellissima spiaggia riparata dal vento, vi si accede tramite un sentiero dalla vicina spiaggia di PROVOTAS

Grazie alla sua posizione decentrata, rispetto alle altre isole dell’arcipelago delle Cicladi, è meno esposta al Meltemi ( il vento che soffia da Nord) e questo le garantisce una temperatura del mare decisamente gradevole 🙂

Il Meltemi soffia da Nord-Nord/Est, pertanto Pollonia, FIROPOTAMOS e la costa Nord in generale sono più esposti, conviene ripararsi a Sud, a Paleochori per esempio.

Supertficie totale 160Km2 circa, 5000 abitanti, ottima rete stradale a Nord ed in gran parte delle spiagge a Sud.
Come arrivare a Milos: in aereo da Atene ( non ci sono voli diretti dalla’Italia)

In traghetto da Atene, Mykonos, Santorini ed altre Cicladi ( esempio da Atene in catamarano veloce della Seajets circa 3 ore, in traghetto con Anek Lines per esempio, circa 5 ore).

Prenota i tuoi traghetti su FERRYHOPPER:

Se volete confrontarvi con altri viaggiatori iscrivetevi al gruppo Facebook collegato a questo blog: https://www.facebook.com/groups/aciascunolapropriagreciailgruppo/

0 commenti su “Milos, l’isola dei colori

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: