Le isole Ionie – A ciascuno la propria Grecia

Per aiutare chi non ha ancora scelto la propria isola greca per la prossima estate andiamo sinteticamente ad esplorare le isole più vicine all’Italia: le Ionie.
Le 6 maggiori, da Nord a Sud sono: Corfù, Paxos, Lefkada, Itaca, Cefalonia, Zante.

Ci sono poi le più piccole: Mathraki,Othoni Erikoussa, Antipaxos, Meganisi, Kalamos, Kastos ed un gruppo di isolette deserte a Sud di Zante.
I voli diretti dall’Italia ci sono per le isole di Corfù, Cefalonia e Zante, da varie città e con diverse compagnie.

I traghetti ci sono da Ancona ( per Corfù), da Bari ( per Corfù, Cefalonia, Zante) Brindisi ( per Corfù, Cefalonia, Zante, Paxos) e Otranto ( per Corfù e Paxos).

Partiamo comunque dal presupposto che sono tutte bellissime, con mare blu e cristallino e ricca vegetazione 😉
Corfù: la più popolosa, è la più famosa dello Ionio, il suo territorio è prevalentemente montuoso, la costa Nord è la più frastagliata mentre scendendo verso Sud si trovano le spiagge sabbiose. Famosa anche per la sua vita notturna.

Perama Bay Corfù

Paxos: 10 km X 4 km, è un’isola tranquilla, sebbene il capoluogo sia abbastanza vivace. Le sue colline sono ricche di uliveti, le spiagge sono – tranne Mongonissi – fatte di ciottoli e sassolini, per le spiagge sabbiose bisogna recarsi nella vicina Antipaxos.

Lefkada ( Leucade): unita alla terra ferma da un tunnel sottomarino a Nord e da un lungo ponte a Sud, è una delle più frequentate durante i mesi estivi, ha 120 km di costa. La parte Ovest ha spiagge lunghe e sabbiose, mentre ad Est troviamo piccole baie di sassi.

Lefkada, Agiofili

Cefalonia: la più estesa, presenta una grande varietà di paesaggi e spiagge veramente per tutti i gusti, a partire dalla famosissima Myrtos. Ancora non molto sfruttata turisticamente, si riescono a trovare spiagge poco affollate anche a Ferragosto!

Itaca: si trova a Nord Est di Cefalonia,da cui è divisa da uno stretto braccio di mare. La costa Ovest presenta una costa rocciosa e scoscesa, mentre quella Est degrada dolcemente in mare

Zante un’isola famosa nel mondo per la presenza delle tartarughe Caretta Caretta, una specie in via d’estinzione. Si tratta di un’ isola molto fertile, ricca di agrumeti, la parte Ovest è ripida e scoscesa, mentre quella est è pianeggiante. Per la vita mondana consigliata la zona Sud.

Consultate il sito del turismo greco per hotel o studio/appartamenti

  •  https://www.gtp.gr/AccomodationForm.asp ( per tutta la Grecia)

LEGGI ANCHE: Elafonissos, Peloponneso – A ciascuno la propria Grecia

Cefalonia l’isola dei contrasti – A ciascuno la propria Grecia

10 bellissime isole greche poco turistiche

One Comment

Rispondi

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.